1 millesimo da Rossi?

di Giorgio Mulliri

1 millesimo da Rossi?

1 millesimo da rossi?
A che serve oggi?
Sarei il primo ad entusiasmarmi, ma ho i piedi per terra e non mi faccio prendere dall'entusiasmo del momento.


 Analizziamo cosa e' successo oggi.

 Prima un amarcord sulla gp12 in qatar in mano a Rossi, grossi problemi a rendere la soft vincente o performante per l'intera gara.
 L'espereinza ci dice che in alcune gare reggeva per 6 giri poi calava in altre andava meglio sul finire della gara, questo era il difetto piu grande della ducati "sulla questione gomme", risolta in parte con un miglior bilanciamento della moto.
 In alcune gare riuscivano a avere dei risultati abbastanza costant,i anche se lontano dalla cima.

 il nuovo telaio con la nuova distribuzione dei pesi dovrebbe aver risolto in parte almeno il problema del consumo anomalo delle gomme posteriori.

Qatar 2013.

 La moto e' si differente, nel senso che dovrebbe essere la versione con aggiornata della ultima vista a Valencia, con una disposizione dei pesi un po piu avanti.
 Lavoro intrapreso già nei test del Mugello 2012 dopo la gara e proseguiti a Misano . In quel dì di Misano Preziosi spiegò le modifiche fatte e che avrebbero lavorato su un nuovo telaio su consigli di Rossi, che sarebbe dovuto arrivare per Valencia. Nessuna difesa di Rossi occhio, solo fatti già descritti anteriormente.

 Questo telaio e' arrivato, ed e' il risultato di geometrie differenti con un motore spostato leggermente, insieme a centraline spostate sull'anteriore per meglio bilanciare i pesi.
Lavoro proseguito dalla nuova gestione.

Dovi in Qatar mai ha usato le gomme morbide durante questi giorni o per lo meno mai ha tirato con gomme morbide per fare il tempo, come confermato da Guareschi e company, ha montato la gomma soft per fare il tempo.

 Gli altri già avevano fatto i compiti,,, passando a provare mini simulazioni di gara e comparando le gomme hard e soft e comprovando il consumo.

 Ricordiamo che a Rossi a quanto pare le gomme soft davano problemi ci consumo oggi, e' probabile che in determinate condizioni con un setting adeguato la yamaha possa anche farci una gara con le soft ma la Ducati? hanno stabilito se?. 

Apparentemente no e loro lo sanno . 

il tempo di Dovizioso seppur in "apparenza" buono lascia intendere che può giocarsela con gli altri quando gli altri stanno in assetto da gara.
 Ma la ducati no non e' in assetto da gara scegliendo la gomma che gli consenta di essere rapida e non avere cali superiori alla media in pista.
 La gara e solo quella dirà dove realmente e' la Ducati ed i suoi problemi, vedremo se Dovi potrà giocarsela alla pari,  nel senso che alla fine in questo fine settimana contano più le gomme che un motore da 340 orari, se la Ducati continua ad essere scorbutica come gestione di motore e di conseguenza mangia gomme, dimentichiamoci  che possa giocarsela oltre il 6 posto per lo meno ora. 
Non facciamoci illusioni o per lo meno, sognare si può ma la moto e' la stessa, migliorata si, ma gli altri pure e dipiù. La ducati si trova sempre con un ritardo di sviluppo di un anno  esattamente nella stessa situazione del 2012.
Anche se oggi i tempi paragonati al 2012 tra gli altri e la ducati  stessa e' l'unica che ha migliorato nella fp3, decimi, ma nelle qualifiche gli altri hanno abbasato ulteriormente i tempi delle fp3, senza dimenticarci che hanno un litro in meno e un motore in meno.
Miracolo? no 

Gli altri oggi nella fp3 facevano streching  la ducati sollevamento pesi.

Sarei il primo ad essere contento di essere smentito domenica, ma l'esperienze viste i questi anni mi insegnano che  le somme si tirano la domenica sera o notte in questo caso, mai il venerdi  mai.....

Io incrocio le dita
 Forza Ducati  
E grazie Pirro 


PS

 Parole del dovi ieri.
Cosa ti aspetti dai prossimi giorni?
"Ho scelto questa sfida perché ci credo. Siamo ancora lontani ma stiamo lavorando e ce la mettiamo sempre tutta. Però a me la gomma è calata abbastanza, alla seconda uscita la morbida non era un gran che, mentre con la dura avevo un vantaggio. Non voglio valutare il distacco, ma sembrerebbe destinato ad aumentare se il degrado è questo".

Fonte GPONE


comments powered by Disqus

Altri commenti

luko

alla luce delle prove ufficiale tanto di cappello a Dovizioso che sembra adattarsi ed adattare bene la Ducati al suo sitle di guida.

c'è sempre il dilemma gestione gomme in quanto non hanno mai provato a fare un long run in questo week end.

stupisce in negativo il junior team, ok non essere tra i primi ma essere dietro ad una CRT che in rettilineo prende come minimo 20km/h è strano.

Inserito: 07 aprile 2013
maxrd63

07/04/2013
Ristabilito l'ordine naturale delle cose
ROSSI 2° dopo un GARONE
Ducati 1" al giro come tradizione
Soliti problemi la moto non gira le gomme non gommano i freni non frenano ecc. ecc.

Inserito: 08 aprile 2013
ciccio_capanna

Junior team: Spies non è assolutamente in forma (spalla) e Iannone ha avuto problemi ad un braccio (aveva anche fatto infiltrazioni).

Comunque all'arrivo erano davanti alle CRT ;-)

Inserito: 11 aprile 2013
Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


In blog Veritas

Approfondimenti tecnici sulla MotoGP fuori dall'ordinario


Una voce fuori dal coro, che vi terrà informati sulle evoluzioni tecniche e sui segreti della MotoGP

Articoli più letti

Articoli precedenti su MotoCorse.com

Voglia di moto a Milano: Riding Season 2013

Voglia di moto a Milano: Riding Season 2013
in Altre notizie

Moto2 Qatar, day1: Nakagami promette bene

Moto2 Qatar, day1: Nakagami promette bene
in Motomondiale