Rumors: rumori rumori ...

di Giorgio Mulliri

Rumors: rumori rumori ...

E’ da un po’ che non scrivo sul blog, anche perché non esistono molte news sulla ducati ed il suo evolversi.
Allora ho deciso di scrivere qualcosa sui discorsi che un po’ tutti stanno facendo sulle possibili trattative per le selle 2013.
La partenza di Stoner ha aperto la saracinesca del mercato selle 2013.
Vorrei che teneste a mente queste parole di Suppo in una intervista di un mese fa al periodico spagnolo AS
 Domanda finale del giornalista : Stoner si è licenziato dal mondiale criticando tutto e senza un grazie………

La risposta di  Suppo: Ha un talento infinito, però non e’ diplomatico. Dice quello che pensa e in questo mondo si vive più facilmente avendo la capacità di mentire, però lui non ce l’ha.

in Questa intervista Suppo ammette che le cose son cambiate senza Stoner e che avere Rossi sarebbe una storia bellissima.

Tralasciamo tutte le dichiarazioni del caso da parte di Nakamoto, che prima ha detto che per Rossi  le porte erano chiuse salvo  smentirsi  subito dopo con un “Tutto e’ possibile”. Per poi dire non e’ cambiato nulla se rossi vuole una moto da lui che la paghi.
Il tutto prima che la regola del rookie fosse rimessa in discussione  questa domenica……….

Ovviamente con il contratto in scadenza, Rossi e’ diventato appetibile per qualsiasi team ufficiale e non.
Non parlo ragionando da tifoso ma da persona pratica considerando i contratti e le relative implicazioni, in pratica parlo di marketing e delle varie opzioni possibili considerando le carte a favore e quelle a sfavore, pensando in termini monetari e di ritorno di immagine in un mercato globale e non solo  sportivo.
Cominciamo con il passo fatto da Lorenzo che ha spiazzato più di una persona.
Giorgio Lorenzo era il pezzo pregiato del mercato, avendo anche lui il contratto in scadenza. Ci terrei a sottolineare che la sua firma posta in fretta e furia potrebbe avere alle spalle un suo perchè, visto che in precedenza ci aveva abituato a far tribolare ogni volta la Yamaha prima di sottoscrivere il contratto e comunque non prima di aver posto le sue condizioni come ad esempio la firma per  un solo anno (cosa che fece imbestialire Rossi quando era suo compagno di team anni addietro) o come la firma del contratto addirittura nel gp del Giappone, ben dopo l’annuncio della partenza di Rossi per l’approdo in Ducati, lasciando la Yamaha con il cuore in gola fino all’ultimo momento.
La mossa è fatta ad arte, bloccando e, suppongo, anche mettendo delle clausole simili a quelle attribuite a Rossi quando era il “padrone” indiscusso …….. 
Mi riferisco al fatto che se quando c’era Rossi  era lui che aveva  un contratto come prima guida e con priorità sugli aggiornamenti, di sicuro ora Lorenzo, forte dell’imprescindibilità del suo ruolo in Yamaha, avrà  posto limiti analoghi a quelli subiti da lui stesso tempo addietro a causa di Rossi (alcuni dei quali erano posti direttamente dalla stessa Yamaha per questioni di priorità).
La cosa ha una sua logica.
Ora … pensare che Rossi  accetti questi paletti la vedo un pò in salita sinceramente, e vedo in salita anche un team proprio con sponsor personale ,  che paghi gli aggiornamenti e possa chiedere e non accontentarsi  di quanto passi il convento nei tempi e nei modi stabiliti da altri (quando era in Yamaha rispetto a Lorenzo aveva per contratto la priorità e come spiega Forcada non si  fanno molti pezzi nuovi, se prima non vengono deliberati dal pilota che ha l’incarico dello sviluppo).
E’ di oggi un twitt di Forcada , che alla domanda sulla seconda sella nel team ufficiale dichiara che tutte le possibilità sono aperte, che avere due top driver nel team e’ il modo più rapido per sviluppare ed avanzare nelle prestazioni.
Torniamo a Rossi e i rumors di ultima ora……
E’ di un paio di giorni fa su twitter un botta e risposta tra Noyce e Forcada su informazioni non “pubblicabili” allo stato attuale che indicavano la chiara ipotesi di un preaccordo  che porterebbe Rossi in HRC insieme a Marquez, con aggiunta di motivazioni da parte di altri Periodistas  che suffragavano l’ipotesi di un Pedrosa  o fuori dalla HRC o con una terza moto in pieno “suppostyle” come Dovi anni fa.
Jose Maroto  giornalista di motociclismo.es  dava per reale questa possibilità suffragandola col fatto che la HRC, mentre era in piena discussione con Dorna e affini sul tema dell’abrogazione della regola del rookie , ha fatto una offerta a Lorenzo in attesa che a Marquez venisse aperta la porta. Maroto vedeva (e non solo lui) un futuro incerto per Pedrosa (che agli occhi di Suppo divenne inamovibile dopo la fuga di Stoner). Inoltre va tenuta presente l’intervista a Pedrosa dove ha dichiarato che lui i contratti se li guadagna con il pugno del gas e ammise di avere delle offerte da parte di Yamaha.
Ora con tutto il rispetto che posso avere per un manager come Puig che ha dimostrato nel tempo di essere abbastanza scaltro e determinato, come ad esempio quando abbandonò lo sponsor  Movistar per firmare un contratto con la Repsol ( operazione effettuata senza avvisare la Movistar stessa che si trovò di fatto a mani vuote senza il pilota di punta che aveva spinto fino ad allora), tenendo presente  che, quando lo stesso Puig tentò con tutte le sue forze “di fare le scarpe” a Suppo nel timore che Stoner ricevesse delle agevolazioni in più rispetto al suo pupillo, la HRC si oppose rispondendo che Suppo non si toccava,  penso che  questa mossa di un Pedrosa che sfida la HRC  non stia in piedi, il tutto tenendo conto tra l’altro che la prima regola di un buon venditore(Suppo)  è quella di non far capire se un pezzo è fondamentale, perché se lo facesse farebbe lievitare il prezzo o le condizioni.
Ci sono mosse create ad arte per smuovere il mercato o affrettare le mosse delle varie pedine in gioco.
 Se Suppo dice che Pedrosa è imprescindibile lo fa forse per spronare qualcun altro mettendogli fretta ?
Per me si , il maestro Pernat anni addietro mise sul mercato Capirossi ponendolo sopra un paio di selle solo per creare scompiglio e far uscire allo scoperto i diretti interessati .Cosi apparse poi……..a selle distribuite.
Passiamo alle dichiarazioni di Rossi:  deciderò dopo Brno …. che è la gara dopo Laguna Seca, gran premio dove si presume che Preziosi metta in campo l’ultima evoluzione dello sviluppo “pre-programmato” fin da Madonna di Campiglio. A qualcuno sembrerà strano, ma in realtà il programma di sviluppo lo anticipò fin da gennaio dicendo che durante l’anno sarebbero stati messi in atto i vari step evolutivi.
Da questi step, quello che io mi aspetto e’ un motore più leggero e compatto sempre a elle di 90°,che gia mi auspicavo in altri articoli,  con delle caratteristiche meno aggressive meccanicamente parlando, cioè un albero motore con dei contrappesi più pesanti ed un diagramma dell’apertura e chiusura delle valvole differente, oltre,  per questioni di bilanciamento,  ad un telaio differente nato per alloggiare il nuovo propulsore  in base alle varie modifiche fatte con finti serbatoi per poter meglio distribuire il peso di Rossi.
Queste sono soluzioni  di ripiego secondo me.  Se la mia teoria era giusta quando parlavo di un “manichino” in piena trasformazione, vedrei anche un serbatoio reale con una altro posizionamento, considerando tra l’altro che la sat di Barbera continua con la soluzione che pone il serbatoio nella posizione originaria, ovvero sopra l’airbox e non sotto la sella come le giapponesi e la gpdesmo ufficiale stessa. Il tutto per soddisfare l’esigenza di centrare in un modo migliore il  bilanciamento da Chopper (cosi lo chiamò Uccio) … considerando il fatto che quando Rossi ha tentato di settare la moto a suo piacimento  (tutta caricata sul davanti) le cose sono andate peggio
Apparentemente qualcosa e’ andato storto nei calcoli di Preziosi. Per lo meno  se visti nell’ottica dei piccoli passi. Si sta cerando di migliorare in corsa , Guareschi disse che il famoso forcellone con rigidità differente  lo pensarono dopo sepang due …………..febbraio.
Laguna seca sara' un altra Waterloo?  pardon Silverstone?

A Laguna Rossi non ha dei beni ricordi oltre il duello con Stoner che entrò nelle storia, oltre da sue parole che non era una di quelle piste che potrebbe fare al buio.
La speranza e' che Laguna Seca non sia come Mugello, Che come gia anticipai visti i risultati non si e' rivelata la miglior pista per dei test per dei passi avanti .

Ma torniamo a Rossi ed al mercato. Dalle varie dichiarazioni di porte chiuse provenienti da molte parti e con varie motivazioni,  guardando entrambi i marchi stranieri , sembrerebbe che attualmente sia HRC che Yamaha abbiano lasciato la luce accesa la notte e la porta socchiusa all’eventuale figliol prodigo che volesse ritornare……
Rossi, si vocifera abbia parlato per bocca del suo fido Brivio sia con Jarvis che con alte cariche Honda in quel di Misano SBK oltre ad essere stato visto parlare con un probabile sponsor attuale ed in forza alla SBK
Vuol dire tutto e non vuol dire nulla. Il compito di Brivio è lo stesso di Suppo …. che fu visto a Jerez nel caravan di  Stoner  alla seconda gara del 2010, scatenando le illazioni della stampa che sosteneva avesse firmato un contratto prontamente smentite da ambo le parti (ma poi sappiamo come andò a finire), o come il ritiro di Stoner annunciato  due settimane prima da solomoto,  seguito dalla smentita da parte dello stesso Stoner che accusò tra l’altro la stampa di essersi inventata tutto, salvo poi fare dietrofront la gara successiva dove annunciò il suo abbandono.
Ricordate le parole di Suppo?  “al mondo si vive più facilmente avendo la capacità di mentire, però lui non ce l’ha.???????”
Ok  volevo  vedere se eravate attenti, anche perchè senza Buana Licciardello a correggere i miei errori dovrete sopportarmi  cosi’  per ora…
Torniamo a noi … Rossi, anzi no  Marquez, che ha il tappeto ”bienvenido “  fin dallo scorso anno,  con un Alzamora che ha rinunciato ad un proprio team privato solo per mancanza di quei 3 milioni di leasing in funzione di una honda sat (ma con geni ufficiali) e con la benedizione di Stoner stesso che lo ha virtualmente, ma non troppo, eletto come suo erede sulla sella della moto numero 1 con la bandiera australiana .
Marc Marquez, l’incubo di più di un pilota spagnolo attualmente in griglia, da Lorenzo a Pedrosa .
Marc Marquez, bloccato al volo da uno sponsor come Repsol  dopo sette anni di “false promesse” non mantenute da parte di Pedrosa, vuoi anche per questioni di sfiga nei momenti migliori e vuoi anche per il confronto diretto con Stoner che tra l’altro non ha mai mancato di fargli  notare che essere spagnolo e figlio prediletto da parte di Repsol non  basta  più … e non basta piu neanche un Puig ex  padre padrone  e persona di fiducia e ex-tramite di Repsol all’interno del team HRC. I tempi di Hayden che si lamentava del fatto che i suoi setting fossero presi di sana pianta e trasferiti sulla moto dello spagnolo  sembrano cosi lontani …. ma sempre attuali , come la storia recente ci ha insegnato……………
Marc Marquez, le inchieste di marketing lo danno se non davanti a Pedrosa in termini di popolarità almeno a pari merito. 
L’immagine di Pedrosa oramai è sbiadita a causa della speranza spagnola disattesa di vittoria del mondiale … speranza raccolta poi a piene mani da un altro spagnolo  non Repsol. Come se non bastasse un altro colpo all’immagine si è avuto quando si è fatto beccare a barare ad un esame per la patente nautica.  La possibilità che la Repsol  prenda le distanze  mi sembra una conseguenza logica.
Affidare il futuro al Marquez arrembante sarebbe una scelta cosi azzardata?
La HRC ha bisogno di una prima guida e di un novellino .  Quale scelta migliore di Rossi anche in funzione dell’immagine Honda  vista in termini di vendite? 
Qualcuno dirà … ma Rossi non sta vincendo!!!!! Sì, ma il solo fatto di averlo in scuderia ha fatto vendere più moto che una pubblicità milionaria, leggasi Yamaha  e Ducati con moto in cavalletto senza che Rossi ci fosse ancora salito. 
Questo e’ un valore aggiunto che nessuno oltre a Rossi ha attualmente tra i piloti in circolazione.
Sostenendo che Hayden è ancora  su quella sella per una questione di marketing  (chi se ne intende nota che il mercato migliore all’estero per la Ducati è quello americano) , non mi sembra di dire fesserie azzardate, ferma restando l’immagine di GOOD BOY e il suo innegabile impegno sul “mostro” bolognese.
Passiamo al capitolo Dorna : vedendosi oramai alle strette in termini di audience e di spettacolo in generale, cerca in tutti i modi di rinnovare l’interesse da parte sia degli investitori pubblicitari che delle case costruttrici, cercando a modo suo di modificare varie formule del regolamento per cercare di agevolare l’entrata di altre case nel massimo campionato di moto. 
Nella recente intervista  rilasciata da Expeleta a telecinco , egli annunciava l’adios alla regola dei rookie, un giornalista “pedante” gli chiese cosa chiedeva come contropartita per soddisfare la richiesta di Honda sulla regola del Rookie…….. la sua risposta fu secca : nulla. I presenti però hanno pensato alla sistemazione di una pedina da Tavullia in cambio dell’eliminazione di una regola assurda…………cosa già ipotizzata dal maestro Pernat………….
Ed ora la Suzuki: circolano le foto di una nuova Suzuki rinnovata e quasi pronta al rientro  ( 2013 2014) con una mille. Le indicazioni date da Expeleta per il futuro, prospettano prima la scomparsa totale della case ufficiali in favore delle  meno costose CRT , passano  poi  per l’abbassamento ad un milione del costo per moto e altri vari tagli di costi  o centraline atte a tarpare la ali a chi ha dalla sua il regime massimo di giri come alleato e finiscono con la  prospettiva di moto ad hoc solo per clienti. 
Ma in suzuki cosa stanno pensando?  Plausibile che investano  senza un regolamento chiaro???????
Evidentemente  qualcosa dietro il telone c’è altrimenti che senso avrebbe buttare anni di ricerca, sviluppo e investimenti per una moto che potrebbe essere destinata ad un museo?
Ricordate le parole di Suppo??????

Bene …. ora la Tech 3:  Una bella gatta da pelare……..  con un contratto firmato da Smith per una sella per il 2013, con un Dovizioso in perenne lotta con il suo compagno Cal Craccilo (desmoskull rules)  per ottenere una sella ufficiale al fianco di Lorenzo  e con uno Spies messo in discussione ad ogni gara .
Vedo Monster come ago della bilancia e  la nazionalità di Cal fare da cuneo .  Senza un inglese in pista, e’ difficile vendere diritti da quelle parti con dei ritorni in termini di pubblicità quasi sicuri per le tv, pubbliche o a pagamento che siano.
E un Puig alla ricerca disperata del numero di cellulare del signor Monster ? Sì io ce lo vedo perchè anche se un Pedrosa che dice pubblicamente ho una offerta  da parte di Yamaha e’ facile da smentire …. la Yamaha indirizza anche il team tech 3……  Spies insegna……….
Tutto può essere.  La miglior definizione di contratto la lessi tempo addietro :”Atto di reciproca sfiducia, altrimenti bastava una stretta di mano”.
Bene,  tutti hanno detto la loro,  io ho detto la mia senza guardare i desideri e le speranze personali, nel senso che Rossi  lo preferirei in Ducati dove se non altro potrebbe evitarsi una ghigliottina ben affilata cercando di migliorarsi e migliorare la Ducati, invece di mettersi direttamente nelle fauci di chi metterà delle regole a prescindere. Sinceramente io non ce lo vedo ad abbassare le pretese che si e’ guadagnato con 9 titoli ….. di sicuro abbasserà il cachet visti i tempi .
Se la memoria non mi inganna, anni fa in SBK pagarono un pilota italiano perché restasse in SBK…………… e lo pagò l’organizzatore del campionato … sempre se la memoria non mi inganna. 
Expeleta sponsorizzò Stoner durante i suoi trascorsi in Spagna con il cev , poi con la 125, poi in 250, poi con la motogp con una cifra che si aggira intorno ai 5 milioni di euro (cifra dichiarata da vari giornalisti spagnoli) ripartiti tra i vari team e le spese della famiglia Stoner accampata nel giardino di casa Puig il quale lo piazzò nei vari team ….. ma sempre con l’aiuto di Expeleta  …  (non dimenticate che Puig gestiva tempo addietro un team oltre che gli interessi  di Expeleta nel mondiale)

Per chi avesse  voglia di rinfrescarsi  la memoria......




 Ah dimenticavo Stoner accusò apertamente Puig di averlo abbandonato preferendo Pedrosa…….e  Puig gli ha risposto in una intervista dove lo prende per ingrato  ricordandogli quello che ho elencato sopra.


e dicendo : Io non  devo nulla a Stoner . Lui a me e alla mia famiglia di sicuro qualcosa  la deve. Non ho neanche un suo casco firmato da lui io.

Consideriamo Bridgepoint che e’ a capo di tutto, sia motogp che sbk e quanto appena detto di Expeleta … e tiriamo ognuno le sue conclusioni.
Comunque  tutto e’ possibile come la storia recente ci ha insegnato , in una situazione di questa portata.

Senza dimenticare che fino a quando non ci saranno delle conferme ufficiali  tutti possono lecitamente essere considerati Rumors .... come ques'ultimo twit di ieri 
del ben informato Jose Maroto che in una discussione propio sul Rumors  Rossi
rispondeva cosi a Noyce  e a Forcada........

Free Image Hosting at www.ImageShack.us
Traduzione  Ducati non se ne andrà sta cercando un sostituto per Rossi.
Però non avrà clienti per le sue moto sat per il 2013



Cosa centra Raffaella Carra in tutto questo?  nulla pero quel titolo e lei con il casco ho ritenuto attirare l'attenzione.

A Malaga aspettiamo che il mercato si chiuda , per ora é troppo RUMORoso 





comments powered by Disqus

Altri commenti

graziello

quindi secondo te manz rossi potrebbe tornare in honda?la stessa honda che ha lasciato perché non conta la moto ma conta il pilota?
io spero di no perché altrimenti si ridimensionerà il fenomeno rossi.
gli scenari sono tanti e pochi:
-honda non lo vuole e rossi non vuole la honda né ufficiale né sat proprio per questo motivo;
-yahama, sanno di poterlo avere in sconto , ma lorenzo non lo vorrebbe in squadra ufficiale, avrà sicuramente messo una clausola nel suo contratto dove decide se va bene o no il suo compagno di squadra.nelle sat non va perché al max potrebbe fare qualche podio e ricevere aggiornamenti dopo tanto tempo,inoltre non vedo perché la casa madre dovrebbe far vincere una squadra sat e non l'ufficiale;
-ducati lo vuole e non lo vuole.Sa che rossi fa mercato, ma in questo momento viene messo in dubbio come pilota perché hayden va con la ducati. Inoltre guareschi ha confermato che hanno iniziato a parlare con crutchlow, forse perché rossi rimane e salterà hayden?
Verosimilmente sia rossi sia ducati attendono lo step di laguna seca dove finalmente,forse, si cambierà motore e tutto il telaio,come hai già detto tu manz. se rossi sarà contento, firmerà con ducati,ma audi come deciderà di pagare il 9 volte campione?
Audi potrebbe dare una ventata di freschezza al reparto corse e finalmente cercare di fare una moto adeguata per poter competere con la jap, perché ora come ora la ducati è dietro anche alle jap clienti. e clamorosa notizia se audi decidesse di azzerrare il reparto corse e acquistare nuovi tecnici e cercare di rifare la moto con rossi?
in ferrari qualche testa è saltata e i primi risultati si stanno intravedendo,
-se ducati decidesse di appiedare rossi, allora si muoverebbe don carmelo per trovare una sistemazione affinchè rossi non passi in sbk e quindi perdere ascoltatori. e lì lo scenario di una honda o di una yamaha si riaprirebbe completamente.
io spero come manz che rossi rimanga in ducati perché il binomio italiano dà più gusto. e poi ripeto ritornare in honda o in yamaha vorrebbe dire sconfitta per uno che dice di saper sviluppare una moto.
E parlo da tifoso di rossi

Inserito: 20 giugno 2012
manziana

Graziello io ho riportato i rumors del momento
anche perche ho notato che tutti i media stanno facendo a gara su un toto rossi.

Per pirma cosa e se la memoria non mi inganna rossi disse che in honda in quel periodo fare secondo e non vincere non stavi facendo il tuo lavoro con quel popo di moto che aveva HRC .
rossi rispose che e il pilota che conta. e lo dimostro
nakamoto ultrimamente ricordo la stessa cosa che era rossi che doveva dimostrare che era il pilota a fare la differenza, dimenticandosi che dopo 7 anni di pedrosa e' dovuto arrivare stoner a vincere con quel popo di moto. (hyden a parte)
personalmete ho voluto mettere in risalto che tutto il mondo della motogp ha bisogno di bugie sotto sotto e compreso stoner ne ha detto,
Rossi, io personalmente penso debba rimanrere ma le critiche su di lui sono troppe e la voglia di dimostrare che non e' bollito e' piu grande di una scelta troppo coraggiosa e rischiosa di continuare senza una certezza tecnica che a oggi non ha ancora avuto.
il discorso di hyden e' un po particolare.
ricordo sempre ad un bayliss cacciato da ducati e rientrato per una sola gara che mando a farsi fottere suppo che dal basso del podio che lo applaudiva (questa e' storia) e che con la honda di pons fece letteralmente cagare , poi tardozi lo riporto in ducati ma sbk e fece sfaceli
ma attaccare bayliss oggi sarebbe un sacrilegio pero anche lui fu vittima di una ducati sbagliata tempi a dietro. rossi non ha ancora avuto quello che chiede spero che con lultimo step in programma per laguna trovi veramnete quella confidenza all'anteriore che perse scendendo dalla yamaha.
La dorna e la repsol a quanto dicono in spagna vedono di buon occhio laffair rossi marquez pero come ho detto nel mio lunghjissimo pezzo i rumors rimangono rumors e i media si stanno cibando da quando stoner ha detto stop
io parlo da tifoso della ducati e sono convinto che rossi abbia ancora molto da dire.

Inserito: 20 giugno 2012
baldax84

@graziello,il tuo ragionamento fila e non fila,nel senso che,cerco di parlare più con obiettività che da tifoso di Rossi,la ducati ormai è alla frutta e non credo che a Laguna seca recuperi tutto quel gap che ha da yamaha e honda.Quindi,penso che Rossi,che secondo me con una yamaha vincerebbe ancora qualche gara,debba lasciare la ducati,e questo non vorrebbe dire aver fallito,perchè se Preziosi in primis non ha mai assecondato Rossi fornendogli una moto agile e dolce (detta in breve) ma esattamente la moto opposta la colpa non è certo di Vale.E quindi penso che il ritorno in honda non sia affatto un fallimento,ma la dimostrazione che con una moto buona (non la migliore,perchè al momento yamaha è superiore) Rossi è ancora un fenomeno.Contava più il pilota che la moto dieci anni fà,ora purtroppo il pilota fa molta meno differenza di prima a causa di tutta l'elettronica evoluta delle moto gp.Quindi,ripeto,Rossi spero lasci la ducati,perchè sono sicuro che con una moto decente,non la migliore,possa tornare a vincere perchè è ancora un fenomeno

Inserito: 20 giugno 2012
motognucco

finalmente baldax. Il primo a far notare che mettere in relazione accadimenti avvenuti in tempi differenti non ha alcun senso perchè con l'evoluzione dei tempi ciò che era vero ieri non lo è oggi e ciò che è vero oggi non lo sarà domani. All'epoca quanto fosse vera quell'affermazione lo dimostrò lo stesso Rossi vincendo fin dalla prima gara una delle più belle battaglie della storia del motociclismo.

Inserito: 20 giugno 2012
Fastmambo

...un ritorno di Rossi in HRC??? ORRORE!!! ed ERRORE. Se fino ad oggi il matrimonio con Ducati è stato un fiasco completo, abbandonare la sfida sarebbe il compimento di un clamoroso fallimento. Rossi ama le sfide, non sarebbe da lui tornare sui suoi passi. O, almeno, lo spero.... come spero che Preziosi & C. riescano a dare nelle mani di VR una moto che stia almeno alla pari con la concorrenza.. Piuttosto, spererei che facesse un salto in SBK..

Inserito: 21 giugno 2012
graziello

ok,ma fosse successo a biaggi o qualcun altro non avreste detto che gli avvenimenti sono collegati,dobbiamo essere più obbiettivi. ma se un rossi dice prima così e pianta la honda per i suoi perché e poi ritorna perché vuole la moto facile facile per poter vincere per me è un errore. Poi giustamente voi la pensate in maniera differente.
comunque mi pongo un altro scenario:
tech3: smith e spies , in yamaha ufficiale va crutchlow,anche perché conosce la moto perfettamente,domenica ha fatto 6 partendo dall'ultima casella e quindi è impensabile che la lasci per andare in ducati che in questo momento è un punto interrogativo.
honda hrc: marquez perché hanno tolto la rookie rule e poi il buon dovizioso, perché è un buon sviluppatore e servirebbe alla honda, in questo momento honda non ne ha. pedrosa non è mai stato un buon sviluppatore e stoner,ormai ritirato mentalmente penso, non se ne frega più niente e non vedo l'ora di finire il mondiale.
anche perché il dovi vorrebbe un ufficiale e la honda non è rimasta in conflitto nei suoi confronti.
e pedrosa dove lo mettiamo?o yahama al posto di spies o alla ducati.
insomma i gossip ci sono e abbiamo tante possibili soluzioni.
ritornando al discorso ducati ogni 3 esce il discorso divorzio. erano da tre gare che andavano in positivo, forse qui hanno sbagliato qualcosa,sia rossi sia il team, ma aspettiamo asssen per riparlare. insomma tutti si aspettavano un rossi vincente sulla ducati, ma non è così. forse dobbiamo aspettare un altro pò, ma alla fine anche loro arriveranno a combatter con i primi

Inserito: 21 giugno 2012
AndreaE

Da quando Lorenzo ha firmato sostengo anch'io fermamente che HRC voglia Rossi perchè è la strada più logica ed anche l'unica.
Le dichiarazioni ufficiali (Suppo e Nakamoto) le si devono leggere tra le righe e parlano piuttosto chiaro.
L'alternativa sono "almeno" tre anni (compreso questo) di purgatorio perchè Marquez non è in grado di arrivare e sbaragliare, non lo è stato in grado nessuno nella storia.
Avere in squadra uno come Rossi aiuterebbe sicuramente a ridurre il tempo della gavetta e permetterebbe di rimanere in corsa per il titolo.
Adesso credo che sia Rossi a dovere fare la prima mossa ufficiale...

C'è un'unica cosa che mi rimane di dubbio, se Nakamoto ha affermato che per Rossi c'è disponibile una moto su un team satellite mi viene il dubbio che ci sia qualche problema di interazione tra gli sponsor a frenare il tutto.

Che ne pensi Manz?

Inserito: 21 giugno 2012
manziana

Guareschi intervistato da MCN dichiara:
stiamo parlando con cal crachlow e sara difficile portarlo via alla yamaha

http://www.marca.com/2012/06/20/motor/mundial_motos/1340209916.html

Inserito: 21 giugno 2012
graziello

e quindi manz uno tra hayden e rossi sta per andarsene allora??gia che guareschi si sia sbilanciato così tanto vorrà dire qualcosa.

Inserito: 21 giugno 2012
luko

Io sono convinto che dopo la capocciata di Silverstone di Rossi non abbia più tanta voglia di Ducati.

Ducati mi sembra che parli molto ma che faccia pochi passi in avanti, soprattutto non sia convinta di questa storia del telaio, se Rossi andra via il prossimo anno tornerà alla soluzione del motore portante.

Un Rossi/Marquez sarebbe come il Rossi/Lorenzo in Yahama e soprattutto con lo stesso finale

Inserito: 21 giugno 2012
AndreaE

@luko
Lorenzo dominava la 250, Marquez le prende di santa ragione in moto2.
Sarà tutto da vedere Marquez...

Inserito: 21 giugno 2012
luko

Le prende?!?, io direi che le dà di santa ragione ma in modo fisico. ;-)

Comunque mi sembra che vada forte, l'anno scorso fece una bella rimonta, quest'anno è sempre lì.

Il mio discorso è riferito al fatto che in Yahama hanno preferito Lorenzo per via dell'età e dei risultati, e Rossi, che cmq faceva dei bei risultati, non l'ha prese bene, stessa cosa potrebbe succedere con Marquez.

Inserito: 21 giugno 2012
AndreaE

E' un bel fabbro in effetti!!!!

La situazione è identica ma il contesto parecchio diverso, la Yamaha era la moto di Valentino, l'ha presa da zero e l'ha portata a vincere quindi c'era parecchio orgoglio nel mezzo.

Qui la situazione è alquanto diversa, alla Honda serve rapidamente un riferimento e Rossi andrebbe lì pariteticamente a Marquez sapendo di doversela giocare.

Inserito: 21 giugno 2012
aamass

Se la memoria non mi inganna, anni fa in SBK pagarono un pilota italiano perché restasse in SBK…………… e lo pagò l’organizzatore del campionato …

qual'è questo pilota che citi?

Inserito: 21 giugno 2012
luko

A me non piace Marquez perchè ci stà la bagarre è tutto il resto ma quando si danneggia e/o si ostacola con manovre sul filo del regolamento non sei sportivo, guarda Iannone a Barcellona ha fatto una gara spettacolare senza mai danneggiare un avversario, anche nelle situazioni al limite è sempre stato corretto.

Sulla Yahama che era "zero" avrei da ridire, Biaggi ha fatto 2 vittorie e molti piazzamenti a podio con la Yahama MotoGP nel 2002, arrivando 2° nel mondiale.
Anche in 500 se le sempre giocata.

Inserito: 21 giugno 2012
graziello

vorrei fare un osservazione.
forse la ducati ha perso il suo vantaggio tecnico e ora si trova indietro rispetto alle jap perché ha percorso strade tecniche diverse che andavano bene quando aveva la bridgstone solo dalla sua parte e quindi era la squadra di riferimento e venivano fatte gomme su misura della desmo. poi dal 2008 bridgstone doveva accontentare rossi e quindi non poteva fare gomme su misura solo della d16, e già lo sviluppo si dirigeva sulle jap ,dal 2009 con l'introduzione del monogomma ducati è rimasta al palo, le sue soluzioni tecniche non si adattavano alle gomme nuove. poi il regolamento dei sei motori ha portato dei limiti al motore portante e quindi si è dovuti abbandonare questa soluzione.
in ducati non vogliono abbandonare la loro filosofia, ma per com'è adesso la motogp è difficile andare avanti. però già il passaggio al telaio ha fatto fare dei passi in avanti in ducati basti pensare che senza avere un background hanno fatto una moto che è a un secondo circa da chi ha anni e anni di esperienza, ora bisogna intervenire necessariamente sul motore. la moto deve essere come le jap alta e corta e non bassa e lunga perché con le gomme di adesso questa scelta non paga. ma non dico che la filosifia ducati non è giusta, ma visto il regolamento tecnico non permette di sperimentare nuove vie. anche in sbk se non ci fosse la deroga per i bicinlidri, ducati dovrebbe fare una 4 cilindri per partecipare ma in quella categoria ducati è un pò la honda in motogp quindi comanda un po' di più.

Inserito: 21 giugno 2012
TonyC

Non sono così convinto che Rossi andrà in HRC e che la Honda farà di tutto per prenderlo, può darsi che finisca in un team satellite con magari un "buon trattamento", come faceva l'anno scorso la Honda col Sic e come fa quest'anno la Yamaha con Cruccillo ed il Dovi
Non mi pare un'ipotesi impossibile un duo di piloti Honda con Pedrosa e Marquez, entrambi con lo sponsor Repsol

Ho l'impressione che non ci sarà nessuno stravolgimento

Inserito: 21 giugno 2012
manuela_46

ciao manz..il tuo articolo è davvero molto molto interessante...
ma mettiamo il caso che appunto la honda voglia rossi..che davvero lo sponsor non si fidi più di pedrosa e voglia la coppia marquez- rossi (...secondo me l'unico modo per honda di impedire che il prossimo anno lorenzo vinca il mondiale).. mettiamo che sia cosi..che nakamoto nonostante le parole dette voglia offrire a rossi una moto del team interno offrirgli il ruolo di prima guida e cosi via..credi che rossi accetterebbe? nonostante il passato?nonostante quello che è successo?nonostante rossi abbia detto che la filosofia di honda non gli piaceva e non gli piace?non sarebbe come fare marcia in dietro di honda in primis (come hai ricordato tu nakamoto fece quella battuta sul pilota che fa la differenza poco tempo fa) e ovviamente dello stesso rossi?.. ecco perchè io ho sempre pensato che se non funzionasse con ducati e volesse andare su un altra moto avrebbe scelto e preferito yamaha.. e sono d'accordo con te ...cosi come non lo vedo un rossi che si ''sottomette'' e sta alle condizioni altrui.. (se ne ando da yamaha proprio perchè il suo ruolo di prima guida venne messo in discussione) cosi non lo vedo un rossi che fa ritorno in honda.. ma del resto fino a poco tempo fa ..non immaginavo che rossi potesse rinunciare e perdere la sfida ducati ..come pare invece possa accadere ..visti purtroppo i risultati!
grazie

Inserito: 21 giugno 2012
luko

da ricordare che Ducati aveva un vantaggio nel motore, grazie al sistema desmo, che oggi è praticamente annullato.

Inserito: 21 giugno 2012
TonyC

graziello

Ho qualche dubbio che in SBK comandi solo la Ducati, credo che ci sia una situazione più simile alla F1

Inserito: 21 giugno 2012
manziana

Manuela46 grazie per seguirmi e grazie a tutti per i commenti.

ora sulla carta le parole se le porta via il vento i risultati pero non sono chiacchere la hrc ha potuto battere tutti solo con stoner e' questo e' un dato difatto
Nel mio articolo ho cercato di evidenziare che a volte le bugie fanno parte del gioco in quel mondo come afferma suppo. rossi critico honda perche lo faceva sentire un operaio e dimostro che in honda non avevano ragione . i fatti dicono che tutto lo staff che si fece scappare rossi dalla honda fu fatto fuori , nakamoto ricordò la frase di rossi e come ha detto il pilota e' che conta , dimenticandosi cosa fece stoner con pedrosa li da 6 anni. stoner ha dimostrato cio che rossi diceva.
il problema che hanno ora e' che rossi si decida perche a pedrosa ancora non hanno fatto nessuna offerta come lui aferma anche se suppo dice che e' imprescindindibile . la situazione e scottante perche hrc vuol tenere il piede in due scarpe aspettare rossi tenendo pedrosa sulle spine e non perdere pedrosa se rossi rifiuta. una bilancia molto particolare perche anche se pedrosa ha una offerta da yamaha non possono aspettare.
questo e' quello che si prospetta per il futuro chi prima chiude un contratto blocchera possibilità ad altri ma prendere le decisioni ora e' abbastanza pericoloso per tutti , il fatto che guareschi abbia dichiarato che stanno parlando con crachlow potrebbe essere solo una mossa .................. alla pernat pero bisogna aspettare ............

Inserito: 21 giugno 2012
luko

Rossi è come "La Bella di Torriglia, tutti la vogliono, ma nessuno se la piglia" ma scommetto che se dopo Laguna non rinnova con Ducati a causa dei risultati cambierà tutto.

Inserito: 21 giugno 2012
manuela_46

certo si la situazione è davvero molto scottante e delicata...la situazione della honda mi pare molto chiara.. se cosi fosse vorrebbe dire che sta imparando dagli errori commessi in passato..
l'ago della bilancia è rossi dunque dal quale puo dipendere il futuro di pedrosa e anche degli altri..
l'unica cosa che non sappiano è cosa voglia fare proprio rossi a parte aspettare la ducati dandogli un ultima chance in poche parole, a laguna seca..
riguardo cracilo (cit.desmoskull) sono più propensa a pensare che possa esser vero e non una mossa alla pernat..lo stesso cracilo ha detto che gli piacerebbe una ducati..
comunque...
si non ci resta che aspettare e ancora aspettare sia noi che loro!

Inserito: 21 giugno 2012
manuela_46

dimenticavo.. grazie a te della risposta!

Inserito: 21 giugno 2012
manziana

manuela_46 grazie a te
ti faccio io una domanda?
se a craccilo ( copyrigt desmoskull) promettono una yamaha , ufficiale per te andrebbe in ducati?

Inserito: 21 giugno 2012
AndreaE

@luko
Mi sa che non sei informatissimo su Yamaha...nel 2003 prendeva all'incirca le stesse posizioni che prende adesso Ducati, non ha vinto neanche un gp e soprattutto i suoi piloti cadevano spesso senza capirne il perchè!

Le similitudini sono inquietanti solo che poi Yamaha ha saputo risolvere prendendo il miglior pilota e rivoluzionando lo staff tecnico!!!

Inserito: 21 giugno 2012
luko

Attulamente in Ducati ci si va per soldi e/o se si è un giovane baldanzoso che pensa che gli altri siano tutti pazzi.

Inserito: 21 giugno 2012
luko

effettivamente 2003 anno orribilis con Checa/Melandri

Inserito: 21 giugno 2012
baldax84

Grande Manz,sei sempre avanti! :-) Comunque penso (e spero) che Rossi vada in hrc sia per lui che per noi.Sono sicuro che tornerà a divertirsi e a farci divertire!LA ducati è da 2 anni che dice di fare dei passi avanti,ma la situazione è migliorata di nulla!E Rossi ha 33 annni non può più permettersi di aspettare "promesse".Mettiamo che andasse avanti con la ducati e,viste le premesse,continuasse a fare come migliore risultato 7o cosa pensate che venga fuori??Che Rossi è bollito!Invece con una honda.o meglio yamaha,avrebbe la possibilità di dimostrare che è ancora un fenomeno!Secondo me,restare alla ducati,vorrebbe dire aver fallito due volte!

Inserito: 21 giugno 2012
TonyC

Solo un pazzo poteva pensare di salire su quella Yamaha, ed il fatto che Rossi sia stato "costretto" a farlo da più risalto all'impresa

Inserito: 21 giugno 2012
pompone636

Inserito: 21 giugno 2012
graziello

sapremo tutto a metà luglio.
schieramento del 2013:
-yahama factory: lorenzo-crutchwol;
-yahama tech3: smith-pedrosa;
-honda hrc:marquez - dovizioso;
-honda gresini: bautista-pirro,
-honda cecchinello: bradl;
-ducati factory: rossi-hayden;
-ducati pramac : barberà(trattamento da quasi ufficiale),
-ducati cardion: abraham
che ne dite???

Inserito: 21 giugno 2012
pompone636

@Manz
Faccio lo scostumato e mi permetto di rispondere al posto di manuela46.
A contratti yamaha - ducati in mano per Craccilo,firmerebbe Ducati,secondo me.
Craccilo ama le sfide impossibili e lo ha dimostrato sia in SBK che in GP a suon di bagarre e spallate varie,perche' non continuare in bellezza sfidando la sorte con la D16?Dal tronde fa parte del suo DNA!
Lamps

Inserito: 21 giugno 2012
manziana

che pramac e cardion non rinnovano
che dovi non torna in honda

Inserito: 21 giugno 2012
manuela_46

mmm non saprei..cracilo è stato definito un po un ''pazzo'' quindi...mettiamola cosi se c'è un pilota tra quelli della motogp che potrebbe voler andare in ducati, (scelta che dopo cio che sta passando rossi sarebbe da condiderarsi folle e a altamente rischiosa), beh se c'è uno che potrebbe è lui! un pilota che mi pare ami molto il rischio ecco..stara in yamaha vorrebbe dire certezza sicurezza..ed è un aggettivo che associo più ad altri ecco come un Dovi per esempio!:)

Inserito: 21 giugno 2012
manziana

pompone636 nessun problema e nessuna intrusione
la tua opinione e' condivisibilissima per me
lo pensavo anche per rossi che rimanesse in ducati perche fa parte del suo dna dimostrare che lui và
ma sono piu propenso a credere che con pochi anni ancora da poter sfruttare rossi ha fretta di chiudere in bellezza la sua carriera.e nel miglior modo possibile se ducati fara' dei test con gli ultimi aggiornamenti e rossi dice no non va...... allora la vedo difficile proseguire
Cal sta andando fortissimo ma non so se voglia bruciarsi , poi il discorso e' questo anche rossi disse se avessi provato la ducati prima di firmare non avrei firmato............... tu credi che voglia buttarsi? io no comunque sono opinioni
grazie del commento 636

Inserito: 21 giugno 2012
manziana

motociclismo spagnolo oggi in edicola

(non e' pubblicità...........)

http://img221.imageshack.us/img221/8436/oggi.jpg

Inserito: 21 giugno 2012
AndreaE

In Yamaha non ci torna di sicuro, vorrebbe dire lottare col più forte ad armi impari partendo da seconda guida in ogni caso.

Honda e Ducati sono le sole opzioni, ma se pensiamo che Barberà ha ancora la prima GP12 e nonostante mille test e tentivi di modifiche le moto vanno ancora uguali, penso che solo un miracolo possa tenere legati Rossi-Ducati.

Cosa ne pensi del tabaccaio Manz, si lascia sfuggire così, senza colpo ferire il suo più grande oggetto del desiderio?

Inserito: 21 giugno 2012
manuela_46

si manz è esattamente quello che penso anche io..andare in yamaha o honda vorrebbe dire provare a vincere davvero dimostrare a se stesso e a gli altri quanto vale..lui stesso disse dopo il qatar ''non dico che con una yamaha vinco e domino come un tempo ma che posso giocarmela''.. questo è il suo desiderio. la ducati invece non glielo permette neanche lontanamente.. non solo non può manco provare a lottare con i migliori e fare podio, ma soprattutto non si diverte!è un continuo lavorare e lavorare per posizioni che non lo soddisfano!
per come la penso io e l'idea che ho io di Rossi la fame che ha sempre avuto di vittorie non è certo diminuita! come dici tu..c'è l'ha nel DNA!!

per quanto riguarda Dovi credo che la possibilità che torni in honda siano pari a zero...per me è fantascienza..che senso ha, dopo un anno di lavoro per capire la yamaha adeguarsi a una nuova moto, mollare di nuovo tutto e ritornare in honda?anzi mi pare che per il suo stile di guida con la yamaha si trovi anche meglio!

Inserito: 21 giugno 2012
manziana

AndreaE barbera ha rilasciato una intervista dicendo che non ci saranno altri aggiornamenti per lui e che dall'inizio dell'anno ha avuto solo la nuova elettronica

per lo sponsro tabaccaio quello che doveva fare lo ha fatto
pressare preziosi a dare un telaio in alluminio a rossi......................................................................

Inserito: 21 giugno 2012
pompone636

@Manz
Buttarsi???
Perche'???
Premesso che io su rossi ho le mie vedute personali,le quali tutti contestano,fregandomene altamente.
Buttarsi: secondo me Craccilo e' 1 dei pochi che puo' far andare la D16,il suo tipo di guida potrebbe solo favorire moto e il team,poi e' 1 che si adatta facilmente credo sia "l'uomo giusto".
Ti rammento : ricordi Stoner ?Detto all'epoca rolling stoner,colui che passava piu' tempo a scivolare che a guidare, chi lo avrebbe mai detto che sarebbe riuscito a vincere 1 mondiale? Vogliamo attribuire tutti i meriti alla gomma d'oro del 2007? Non credo. E lo sta dimostrando ancora oggi.
Secondo me e' bene che rossi non aspetti laguna seca per divorziare,anche perche' a quanto pare le sue ultime richieste sono scandalose :eliminare il desmo...La presunzione e' ormai ai limiti dell'incomprensibile!
Lamps

Inserito: 21 giugno 2012
frizzi

spero proprio che Rossi vada in HRC, così ne riparliamo quando prenderà qualche sonoro schiaffone (non sempre come in Ducati, ma spesso)

Inserito: 21 giugno 2012
manziana

pompone636 eliminare il desmo? mi sembra una assurdità
su stoner apparte il suo merito esistevano vari fattori oltre gomme che il desmo che combatteva contro motori a molla. comunque questa e il suo curriculum


2007 - 367 punti
2008 - 280 punti
2009 - 220 punti
2010 - 225 punti (ma con 5 gare in più disutate rispetto al 2009)

2011 ... Honda ... 350 punti !!!


e' stoner che e' andato scemando o la concorrenza si e' data da fare???

nulla contro il talento pero la evidenza e' che qualche cosa e' successa o no?

Inserito: 21 giugno 2012
AndreaE

@pompone636
Ma non hai ancora capito che con quella moto lì, al momento nessuno può fare nulla?
Puoi metterci sopra anche qualche divinità che con le sue abilità superiori riesca a rimanere davanti, ma poi dopo 5 giri le gomme sono finite ed addio!

State ancora a ravanare su Rossi o meno, su Stoner che faceva, ma cosa vuoi che faccia con questa moto?

Questi sono arrivati a giocarsi i team privati e voi ancora a discutere su Rossi?
Vi ci vorrebbe davvero Stoner in Ducati, così vi rendete finalmente conto della gravità della situazione...

Inserito: 21 giugno 2012
graziello

ma manz se pramac e cardion non rinnovano si avranno solo 10 motogp. un po' desolante come prospettiva.

Inserito: 21 giugno 2012
manziana

si per quello credo che dorna stia bluffando con certe regole......................
perche anche bmw entrera nel 2014 e hanno gia un 4 il linea sul banco prove stessa situazione di suzuki
secondo te, se expleta non li ha rassicurati mbw e suzuki mettono sul bando due progetti?

Inserito: 21 giugno 2012
AndreaE

Forse in cambio dell'eliminazione della rookie rule, Expeleta ha chiesto lo sforzo ad Honda e Yamaha (perchè poi anche Yamaha troverà vantaggi dall'abrogazione di questa regola), per mettere in pista nel 2013 una moto in più a testa!

Potrebbe essere?

Inserito: 21 giugno 2012
manziana

honda sta facendosi da sola una categoria di motogp da affittare o vendere

http://www.gpone.com/index.php/201206217310/Honda-pensa-a-una-MotoGP-di-serie.html

sullo scambio doni tutto puo essere a livello di rumors...... nel mio articolo ho buttato li l'idea di un pilota pagato dalla dorna per il 2013......... gli esempi non mancano............

Inserito: 21 giugno 2012
TonyC

Non sarebbe certo una novità, la Honda di fatto ha un notevole peso politico sul motomondiale

Inserito: 21 giugno 2012
AndreaE

Se non sbaglio la Dorna è da un pò che spinge su un prodotto da un milione di dollari, in vendita anzichè in leasing...

Inserito: 21 giugno 2012
Fastmambo

....ormai è diventato "craccilo", per tutti.... un pò come cionni ria.. ahahhaahahahahahhhahha
maledetto quel genio di desmoskull :-)

Inserito: 22 giugno 2012
manuela_46

ma no grazie a desmoskull..che ci ha facilitato la vita...io ancora non ho imparato come si scrive il cognome di cal..cosi è più semplice! ahahha

Inserito: 22 giugno 2012
corsera

Senz'altro il vaso di pandora stappato da stoner con la sua, per me incomprensibile, decisione apre la strada alle più fantasiose previsioni.
Premesso che il passaggio di Rossi in Ducati mi fece venire subito l'orticaria ma non perchè, come pensano i soliti noti, si sarebbero smascherati dieci anni e + di nefandezze e favoritismi (la gelosia e l'invidia sono malattie dure da sconfiggere) ma perchè questa volta l'impresa era troppo complicata e implicava una serie di responsabilità molto più articolate di quanto ne comportò il passaggio da Honda a Yamaha.
Certo su Stoner ci siamo sbagliati in molti ma ci sono delle ragioni sul perchè questo è successo oltre a una certa dose di eventi assolutamente non prevedibili.
Detto ciò, un ritorno in Honda (HRC ufficiale ovviamente se no è meglio andare a fare dell'altro) può essere visto da diverse angolazioni.
Potrebbe essere una liberazione e una resurrezione oppure un definitivo naufragio.
Ci sono troppi parametri in gioco e troppe teste che hanno(o credono di avere) il potere di decidere.
Non credo che il 'fallimento' pedrosa e soprattutto il suo burattinaio si facciano fare fuori troppo facilmente a meno che il grande nume protettore Repsol non decida di scaricarli finalmente facendo arrivare una ventata d'aria fresca nell'aria ammorbata della motogp.
E, soprattutto, qual'è il vero ruolo di Ezpeleta?
Comanda veramente lui o è solo un pupazzo in mano ad altri?
Manziana puoi dare qualche altro spunto di riflessione?

Inserito: 22 giugno 2012
corsera

dimenticavo, la vittoria di stoner nel 2011 è la dimostrazione che quanto affermava rossi nel 2003 era vero.
Nel motociclismo, per fortuna, è ancora il pilota che fa la differenza anche se....... a piedi, le gare coi motori non le ha mai vinte nessuno.

Inserito: 22 giugno 2012
manuela_46

si è ancora il pilota a far la idfferenza..pero credo che si stia andando nella direzione opposta anno dopo anno...

c'è una frase di fastest il film uscito poco tempo fa dice: ''i piloti in gara sembrano dei gladiatori ma durante il week and sembrano più scienziati''!

credo sia una frase verissima...

bisogna lavorare come matti nel trovare il set up giusto un aminima rogolazione fa la differenza..sono moto sofisticatissime...ecco perchè con la pioggia le cose cambiano cosi tanto...
il livello della moto conta meno...le prestazioni delle moto si equivalgono di più ed ecco che emerge il pilota ..la sua sensibilità!!e il suo talento puro... vedi le mans 2012!!!

Inserito: 23 giugno 2012
Stedaidegas

Non so se hai visto il servizio a Gran Prix di Meda ma praticamente ha detto le tue stesse cose. A Laguna o arriva una Ducati competitiva oppure sarà Honda con Marquez. Su Yamaha ci son più difficoltà dettate da Lorenzo che parrebbe avere messo dei paletti al rientro di Rossi.

Inserito: 24 giugno 2012
manuela_46

in realtà secondo meda rossi preferirebbe yamaha.. non honda... anche se ci sono voci insistenti di rossi in honda...lui non ne è convinto

Inserito: 24 giugno 2012
manziana

no, me lo sono perso, aspetteremo mugello non laguna.....

Inserito: 25 giugno 2012
manuela_46

manz ma ti riferisci alla scelta di vale?aspettare mugello non laguna?

Inserito: 25 giugno 2012
manziana

al mugello precisamente il lunedi dopo la gara ci saranno dei test compreso rossi ed e' presumibile che prima di laguna rossi provi l'ultimo step e se lo fara , lo farà al mugello.
non punzoneranno un altro motore se prima non lo approvano

Inserito: 26 giugno 2012
Username
Password
Non sei registrato?
Registrati, è gratis!

Commento


In blog Veritas

Approfondimenti tecnici sulla MotoGP fuori dall'ordinario


Una voce fuori dal coro, che vi terrà informati sulle evoluzioni tecniche e sui segreti della MotoGP

Articoli più letti

Articoli precedenti su MotoCorse.com

Il doppio round del Civ al Mugello

Il doppio round del Civ al Mugello
in Campionati e trofei nazionali

Giustizia Sportiva FMI sui fatti di Sarno

Giustizia Sportiva FMI sui fatti di Sarno
in Campionati e trofei nazionali

Mondiale Supersport: la sorpresa Jules Cluzel

Mondiale Supersport: la sorpresa Jules Cluzel
in Superbike