Calendario giornate in pista

Vai al calendario completo >>
Se sei un organizzatore di giornate in pista e vuoi comparire nel nostro calendario, contattaci all'indirizzo info@motocorse.com

Ducat INDY...

Ducat INDY... DucatINDY Aspettavo Brno per vedere le novità che Ducati avrebbe portato in pista del suo ultimo step della gp14 modificata dal Generale GIGI, mentre in Ducati hanno deciso di anticipare il debutto per Indianapolis di un motore “nuovo” ed una nuova carena già annunciata settimane fa. Il nuovo motore che fa mistero… Si, perché già si annunciò che in alcuni test fatti al Mugello prima della gara di casa della gp14, scese in pista un motore rivisto con qualche cv in più.

 

KTM 2:Il ritorno.

KTM 2:Il ritorno. Ktm 2: il ritorno… La Ktm, per voce del suo amministratore delegato Stefan Pierer, ha annunciato che stanno lavorando perché il marchio austriaco faccia ritorno in MotoGP nel 2017. Questa dichiarazione è stata rilasciata al sito tedesco Speed Week e ripresa poi da Gpone ed altri siti italiani. http://www.speedweek.com/motogp/news/60919/KTM-Chef-Stefan-Pierer-Wir-fahren-2017-MotoGP.html http://www.gpone.com/2014073114321/Pierer-KTM-correra-in-MotoGP-nel-2017.html Già a maggio di quest’anno motosprint anticipava qualcosa di simile in un suo numero, http://motosprint.

 

Hrc 213 rcv 2015 Test Brno.

Hrc 213 rcv  2015 Test Brno. Hrc 213 rcv lab 2015 La Honda, fedele alle sue tradizioni di anticipare i tempi per la messa in pista delle ultime evoluzioni della sua arma attuale, ha già messo in pista la prima versione della 213 rcv sul circuito di Brno, dove sia Marc che Dani, hanno potuto saggiare le qualità della nuova arma di casa per il 2015. Test di 3 giorni che sono serviti sia per settare al meglio la versione 2014 per la prossima gara sul circuito Ceco, e con l’occasione la possibilità di  dei paragoni tecnici con la nuova moto.

 

Hrc 213 rcv sue geometrie..coincidenti?

Hrc 213 rcv  sue geometrie..coincidenti? Era da un po’ di tempo che avevo in mente una analisi sulle geometrie della Hrc 213 rcv, ma mi ero arenato un pochino, anche perché non sapevo come metterlo su un articolo, evidenziando cosa sono riuscito a trovare o a scoprire... Da molto tempo ho sempre evidenziato le differenze sostanziali tra una moto con una filosofia costruttiva con motore a v di 90 gradi a confronto con la ducati gp degli ultimi tempi. Evidenziando a volte che certe differenze dipendono in buona parte dal design interno ed esterno dei motori.

 

Freni e interazioni del telaio nella motogp.

Freni e interazioni del telaio nella motogp. Freni e telai... Buona giornata a chi mi vuole bene... Ieri e oggi mi son dedicato alla ricerca di informazioni per poter scrivere questo pezzo, ed anche oggi ho appreso qualcosa in più. Cosa hanno a che vedere freni e telai? Forse sarebbe più indicativo dire, frenate e implicazione del telai. Ultimamente si sta parlando del aumento di diametro dei freni delle MotoGP. Cerchiamo di capire le motivazioni che hanno portato a questo cambio. In origine i dischi dei freni sono tutt'ora con un diametro di 320 mm, ed fino ad ora, hanno creato qualche problema in 2 circuiti in particolare: Catalunya e Motegi.

 

Torsiometro e accessori dello stesso?

Torsiometro e accessori dello stesso? Negli articoli precedenti ho cercato di ampliare il discorso sul torsiometro che tanto ha fatto parlare ultimamente. Riportando notizie che forse ai più erano sconosciute.  Abbiamo scoperto che il torsiometro della Hrc è di fabbricazione americana della società ABB. Ed ora sappiamo che è un sensore che misura la coppia ma non la trasferisce. Torsiometro che a quanto risulta esiste montato sulla Hrc dal 2008.     L'asse del pignone  incorpora una "parte di rilevamento della coppia" questa Ho già spiegato che i link sono a conferma di ciò che scrivo, non essendo né un ingegnere né un giornalista specializzato né un esperto di motociclismo, ma un appassionatissimo di tecnica abbastanza ignorante che quando non capisce qualcosa cerca di andare a fondo al quesito.

 

Gomme e Gommine...1.2

Gomme e Gommine...1.2 Ed alla fine quello che tutti si aspettavano è successo. La Michelin tornerà come fornitore del motomondiale nel 2016. Era da poco uscita la comunicazione ufficiale che immediatamente nei social media già si vedevano svolazzare i fantasmi della "gommina" della domenica.  Si sono risvegliati tornado di colpo agli anni d'oro della marca Francese, che tante polemiche ha creato con la sua politica sulle forniture ad hoc. O quasi. Quando la Bridgestone ha annunciato che si sarebbe ritirata a fine 2015, alcuni piloti si dissero dispiaciuti riconoscendo che la qualità odierna delle gomme giapponesi è arrivata ad un livello incredibile, come resa e prestazione sul giro, poi ovviamente i problemi la hanno avuti tutti, dai voli per gomme fredde a gomme o che si disintegravano, e i problemi li ha avuti anche la Ducati che rischiò  con la mossa di associarsi alla Bridgestone con un assistenza particolare, avendo in casa un team di sviluppo all'opera con due collaudatori, uno giapponese e l'altro italiano, probabilmente per questioni di idioma? Ci misero anni a sistemare le gomme giuste, e ebbero i loro frutti nella stagione 2007, l'anno di Stoner, che fu anche agevolato da una serie di fatti che fecero la ducati imprendibile a quell’epoca.

 

Torsiometro e suo valore 2: Asimo in Motogp

Torsiometro e suo valore 2: Asimo  in Motogp Nell'articolo precedente, mi sono occupato de  oramai famigerato torsiometro o trasduttore di coppia che tanto sta facendo discutere. Abbiamo stabilito alcune cose che spero siano risultate interesanti,  Avevo accenato ai sensori giroscopici prelevati  da Asimo  e  trsferiti direttamente sulla moto giapponese in mano a il Team Repsol ufficiali e no.  Il tema si e' fatto caldo da quando si e' parlato che a parere di Mario Lega il torsiometro e' illegale  perchè  lo e' in f1, basando la sua teoria su alcuni articoli del regolamento.

 

In blog Veritas

Approfondimenti tecnici sulla MotoGP fuori dall'ordinario


Una voce fuori dal coro, che vi terrà informati sulle evoluzioni tecniche e sui segreti della MotoGP

Per sorridere un po'

Scoop al Mugello..
Scoop al Mugello..

Offerte speciali

Coppia ammortizzatori posteriori BITUBO - cod.SC161YGB02TagoScooter
Coppia ammortizzatori posteriori BITUBO - cod.SC161YGB02
Per Piaggio 250 Beverly S ie. (2006>2009)
Listino: € 301,96
Prezzo: € 256,65

Frizione SGR - cod.65.5545TagoScooter
Frizione SGR - cod.65.5545
Per Kymco 150 Agility R16 (2008>)
Listino: € 54,72
Prezzo: € 46,51

Leva Freno SGR - Cod.44.0335 (Cromata)TagoMotocorse
Leva Freno SGR - Cod.44.0335 (Cromata)
Per Honda CBR 600 F
Listino: € 14,05
Prezzo: € 11,24

Pedane Arretrate LIGHTECH - Cod.FTRKA005 (con poggiapiedi fissi)TagoMotocorse
Pedane Arretrate LIGHTECH - Cod.FTRKA005 (con poggiapiedi fissi)
Per Kawasaki Ninja 250 R
Listino: € 291,58
Prezzo: € 262,42

Pedale Keo 2 Max LookAttrazioneBici
Pedale Keo 2 Max Look
Prezzo: € 99,00

Pedali GistAttrazioneBici
Pedali Gist
Prezzo: € 32,00

Ultime news su MotoCorse.com

Scoop al Mugello..

Scoop al Mugello..
in Per sorridere un po'

Shark: casco integrale Vantime

Shark: casco integrale Vantime
in Accessori moto

BMW R nineT Japan Customiser

BMW R nineT Japan Customiser
in Moto e mercato

Suzuki V-Strom 1000 ABS

Suzuki V-Strom 1000 ABS "Limited Edition"
in Moto e mercato